image/svg+xml

La canzone della terra

registaMargreth Olin
paeseNorvegia
anno2024

Orari

lunedì 15 aprile
martedì 16 aprile
mercoledì 17 aprile

Un’opera cinematografica sulla vita, la morte, la natura, e sul semplice essere al mondo. Con la bellezza vertiginosa dei paesaggi montani norvegesi a fare da sfondo, Olin intraprende un’avventura esistenziale in cui l’esperienza dei genitori, ormai anziani, diventa la misura della vastità dei paesaggi. Qui, la loro famiglia ha sempre vissuto fianco a fianco con la natura, persino quando le forze primordiali della Terra mostravano il loro lato più spietato. L’amore tra i suoi genitori e la loro lealtà diventano testimonianza silenziosa di come l’ambiente circostante e lo spazio interiore risuonino l’uno nell’altro. Ma nemmeno la montagna più granitica è immutabile, soprattutto in tempi come questi.

“LA CANZONE DELLA TERRA”: L’ARMONIA TRA UOMO E NATURA IN UN VIAGGIO MOZZAFIATO ATTRAVERSO LE VALLATE NORVEGESI

UNO SPETTACOLO PER GLI OCCHI E PER LE ORECCHIE, MA ANCHE PER L’ANIMA. UN’ESPERIENZA MOZZAFIATO CHE CELEBRA LA POTENZA DELLA NATURA, E LA RESILIENZA DELLO SPIRITO UMANO.