BASSIL’ORA

Orari degli spettacoli - 29 gennaio

mercoledì 29
  • 19:30
acquista biglietti

CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI BELLUNO
Saranno presenti in sala i registi REBECCA BASSO e LORENZO CASSOL

LA GUERRA MOSTRATA NELLA SUA TRAGEDIA, SENZA SCHIERAMENTI.

La Campagna di Russia viene raccontata attraverso la storia di due personaggi principali, molto vicini emotivamente ma, dal lato formale, opposti. Il primo è reale così come reale è la sua storia: Giuseppe Bassi, è un arzillo centenario che ha combattuto la Seconda Guerra Mondiale sul fronte sovietico: uno dei pochi sopravvissuti della Campagna italiana di Russia. Catturato dai Sovietici nel 1942, imprigionato nei campi di concentramento di Tambov, Oranki e Suzdal, è rientrato in Italia un anno e mezzo dopo la fine della guerra. Il secondo personaggio è invece inventato e rappresentato da Katerina, donna di origini russe che abita a Mestre nel veneziano che proprio grazie ai suoi ricordi, ci riporterà al giorno in cui ha conosciuto Giuseppe Bassi. Una donna che con la guerra ha avuto poco a che fare, che ha un vissuto completamente diverso, ma che proviene proprio da quel paese in cui Giuseppe ha vissuto tanta sofferenza.

Verrà presentato anche il corto: “SOLI INSIEME” di LORENZO CASSOL

“Soli, insieme” è un cortometraggio che affronta la tematica degli Hikikomori , ovvero quegli individui, per lo più giovani, che scelgono di chiudersi in casa per un disagio profondo vissuto nei contatti sociali.

Il cortometraggio, per la regia di Lorenzo Cassol e con soggetto e sceneggiatura di Alessia Buiatti, è stato prodotto da Fare Cinema ed Emera Film, in collaborazione con Kublai Film e Freecom SRL ed ha avuto il patrocinio del Comune di Belluno e dell’associazione Hikikomori Italia.

Un giovane ma importante cast curato da Mira Topcieva accompagna l’opera: Giacomo Del Fiacco, protagonista di Ruggine di Daniele Gaglianone, e Alvise Maraschalchi, protagonista di Mamma o Papà di Riccardo Milani.